Tecnologia

Le 3 sfide per innovare il business

L’evoluzione dei servizi assicurativi sarà tanto più fattibile quanto maggiore sarà la tua capacità di vincere 3 sfide fondamentali:

  1. migliorare l’esperienza di acquisto del cliente;
  2. integrare il tuo business con colleghi;
  3. cogliere nuove opportunità di mercato.

Migliorare l’esperienza del cliente:

l’evoluzione continua delle abitudini, dei problemi/esigenze e delle aspettative dei clienti rende prioritario offrire un’esperienza avanzata, moderna e attuale, andando oltre i prodotti e i servizi tradizionali. Fare questo significa spingersi verso modelli comunicazionali e di relazione in grado di fidelizzare il cliente. Una ricerca Accenture ha confermato una cosa che già era evidente: il 76% delle imprese nel mondo ritiene che la fiducia dei clienti sia il fattore critico di successo per i prossimi 5 anni. In buona sostanza, il concetto di fiducia porta alla fidelizzazione che dimostra essere l’elemento fondamentale del business.

Integrare il tuo business

Le nuove opportunità di business emergono oggi più che mai dalla connessione con un sistema di collaborazioni, stringendo alleanze strategiche con altre Agenzie/colleghi per innovare le soluzioni e i servizi offerti.

Per rendere fattibile questa sinergia bisogna uscire dalla mentalità del “proprio orticello” e pensare agli affari piuttosto che alle stellette sulla propria divisa.

Cogliere nuove opportunità

Quanto sopra apre nuovi scenari dei servizi proposti al cliente. I broker digitali, il sempre crescente utilizzo dell’IoT, il settore cyber security, il comparto salute, etc etc rappresentano esempi di nuove possibilità che si vengono a creare.

Tali prospettive portano a riflettere sull’esigenza di operare attraverso un sistema digitale integrato: si conferma quello che emergeva già nel  World Insurance Report 2018, in cui più del 72% degli assicuratori intervistati ha affermato che “l’impiego di un ecosistema digitale integrato ha permesso di migliorare la capacità di raggiungere i clienti nelle modalità da loro preferite e di rispondere alle richieste di assistenza più velocemente“. Risulta chiara quindi la relazione tra l’innovazione di sistema e la qualità dell’esperienza del cliente.

L’ecosistema digitale

Informazioni e dati aggiornati, polizze combinate con altri operatori di settore, esperienza di acquisto pluri canale comunicativa (on-line e non), nuovi modelli distributivi … Questi sono solo alcuni esempi dei servizi assicurativi attesi dai clienti.

Se la strada per l’innovazione del settore assicurativo passa quindi dall’evoluzione di Customer Experience e dei servizi offerti tramite un ecosistema di aziende, è chiaro come il successo di questo processo sia strettamente correlato alla capacità di dotarsi di una tecnologia idonea a svolgere tale compito.

Dotarsi delle tecnologie “giuste”

Adeguarsi a questi standard tecnologici apre numerose opportunità, ma richiede di intraprendere un approccio strategico, tecnico e coerente con il mercato per evitare:

  • interfacce applicative dei sistemi digitali “non cliente/centriche”, ossia difficilmente fruibili dai clienti;
  • tecnologie e sistemi digitali diversi tra loro e da integrare e mettere in comunicazione .

Un paio di dati

Una ulteriore ricerca Accenture ha definito che l’incidenza degli investimenti in digitale e in trasformazione tecnologica nel comparto assicurativo, risultata essere lontana da quella delle Industry più innovative. Rispetto al settore bancario, ad esempio, si investe circa la metà (3,1% vs 7%). Per non parlare dei limitati investimenti in Ricerca e Sviluppo dove il settore assicurativo si posiziona solo al 16° posto su 18 comparti esaminati.

Considerazioni finali

La tecnologia deve essere di supporto al modello di business scelto e progettata nella direzione delle tre sfide esposte in questo articolo.

Grazie di essere arrivato fin qui. Se ti è piaciuto, condividilo. Se non ti è piaciuto, condividilo ugualmente in modo che anche altri possano perdere lo stesso tempo che hai perso tu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *